31/03/2017

Lo scorso anno in Svizzera sono state aperte 12.927 procedure di fallimento di società e di persone, 89 o lo 0,7% in meno del 2015.

immagine

In calo anche l’importo complessivo delle perdite finanziarie risultanti da procedure di liquidazione ordinarie e sommarie. La flessione delle nuove procedure è riconducibile al minor numero di fallimenti di persone (giuridiche e fisiche) non iscritte nel registro di commercio (–104). I fallimenti di persone iscritte sono invece aumentati di 15 unità, ha indicato l’UST. A livello di regioni la diminuzione è riconducibile ad un calo di 94 casi (–9,9%) nella Svizzera centrale, di 56 casi (–3,3%) nella Svizzera nordoccidentale e di 23 casi ( –3,3%) in Ticino.

Tutte le informazioni sul mercato del lavoro e sull'economia le trovi sul nostro sito web http://www.corriere.ch/economia